20 Set 2017

Ecco le novità della libreria Le Colonne

Queste sono le novità da portare a Verrès. Ne presentiamo tre:

 

MANGET J.-L. CHAMONIX, le MONT-BLANC, les deux SAINT-BERNARD et la Vallée de SIXT. Nouvel itinéraire descriptif des Alpes centrales et de leurs vallées conduisant aux eaux thermales de Saint-Gervais, etc. Avec deux Cartes routières et un Panorama de la chaîne des Alpes. 4ème édition, revue et augmentée. Genève, Ch. Gruaz, impr.-éd., 1851. In-16° (cm. 17,2×10,6), pp. 260 + ANTIPORTA incisa (Lith.Perry: veduta della Vallèe de Sixt) + 2 CARTES ROUTIERES ripiegate (Vallée de Chamonix, Sixt et ses environs) + gran PANORAMA (cm. 30,5×16,3: la chaîne du Mont-Blanc vue du la Croix de Flégère). Mz. tela recente e oro, interno compatto e solidamente cucito. Inevitabili le pur lievi fioriture sparse. Uscì nel 1840 con una sola carta. Al frontespizio appare la data 1852, ma si vede che qualcuno (forse l’editore stesso?) ha abraso la cifra 1 e vi ha stampigliato la cifra 2. Da altri due esemplari descritti nel web risulta che questa, che è dichiaratamente la 4ª ed., recava la data 1851; Perret parla di un’edizione non datata del 1852, ma i tre esemplari di questa medesima 4ª edizione censiti in ICCU (a Belluno e a Roma) recano la data 1852. Rarissimo e ricercato in questa edizione, che è la più completa, l’unica con le 4 pregiate stampe fuori testo. 850 €

DE AGOSTINI Alberto M., S.S. I MIEI VIAGGI nella TERRA del FUOCO. Illustrazioni e carte dell’Autore. Terza edizione riveduta ed ampliata [notevolmente! la prima edizione, del 1923, aveva solo 296 pagine]. Torino, S.E.I., 1934. In-4° (cm. 30,1×22,9), pp. VIII-431, (1) + 50 TAVOLE fotografiche fuori testo (tra cui 12 a colori e 5 PANORAMI più volte ripiegati; le altre foto in bella patina, virate seppia o verdastro o bluastro) + la grande CARTA a COLORI della Terra del Fuoco in busta fuori testo (cm. 53,3×82,3, scala 1:1000000, Fotolitogr. Corbellini). Con 439 FOTOGRAFIE in bianco e nero, più 22 antiche riproduzioni e ritratti in bianco e nero (nella parte storica su Magellano, Cook, Giacomo BOVE ecc.), e 4 CARTINE in bianco e nero nel testo sulla forte carta patinata. Tela editoriale (macchia bianca in copertina, parzialmente sbiadito il titolo al dorso, fioriture solo alla sguardia bianca, ma solido eccellente esemplare, ottimo l’interno. Privo di sovraccoperta. Riproduzione di 3 antiche carte alle sguardie. Di enorme fascino e nitidissimo il thesaurus di FOTO ORIGINALI dell’appassionato DE AGOSTINI, salesiano, biellese, fotografo, esploratore, alpinista, antropologo. Amplissima attenzione agli aspetti geo-ALPINISTICI delle ancor ignote Cordigliere: 1.a spediz. 1913 (con 2 guide di Valtournanche e G.B.de Gasperi), poi 1914 (con 2 guide Valsesiane), incluse 2 spedizioni al Monte Sarmiento; e nelle isole. La prima edizione si fermava alla 3.a spedizione; questa ed., come si legge nella prefazione datata 1934, aggiunge le relazioni sull’Isola Nera e la baia Thetis e il fondamentale STUDIO ETNOGRAFICO sui FUEGHINI (con 159 foto nel testo e 5 tavole fuori testo). 400 €

D’AZEGLIO Massimo. La SACRA di SAN MICHELE disegnata e descritta. Torino, [in copertina: tipografia Chirio e Mina], 1829. In-folio massimo (cm. 52,5×39); pp. (4), 31, (1) con 2 grandi LITOGRAFIE a mezza pagina nel testo: a pagina 3 (Carlo Magno supera le trincee de’ Longobardi alla Chiusa (firm. Mass. Azeglio dip. e lit. Torino Lit. Festa 1828); a pagina 31 la bell’Alda (firm. Mass. Azeglio lit. Torino Lit. D. Festa 1829) + 12 TAVOLE LITOGRAFICHE fuori testo: I) La Sacra dalla tomba dei monaci (firm. Massimo Azeglio Torino Lit. D. Festa 1829. II) . Borgo e castello d’Avigliana, (firm. Massimo Azeglio Torino Lit. D. Festa 1830. III) La Sacra dalla parte di levante; IV) La sacra verso settentrione (firm. Massimo Azeglio Torino Lit. D. Festa); V) Antico sepolcro de’ monaci (firm. Massimo Azeglio Torino Lit. D. Festa 1828); VI) La croce della bell’Alda (firm. Massimo Azeglio Torino Lit. D. Festa 1829); VII) Prima porta (firm. Massimo Azeglio Torino Lit. D. Festa 1828); VIII) Parte inferiore della facciata (firm. Massimo Azeglio Torino Lit. D. Festa 1828); IX) Avanzo di fortificazioni (firm. Massimo Azeglio Torino Lit. D. Festa 1828); X) Scalone (firm. Massimo Azeglio Torino Lit. D. Festa 1830); XI) Porta in cima allo scalone (firm. Massimo Azeglio Torino Lit. D. Festa 1829); XII Frammenti. Frontespizio litografico con caratteri speciali (firm. Bigotti scrisse) e grande veduta litografica (firm. M. A., Lit. D. Festa). Dedica a stampa dell’autore alla madre. Prima e unica edizione, molto rara, del forse più bel libro mai dedicato alla Valle di Susa, opera prima di D’Azeglio. La più antica produzione litografica per importanza edita in Piemonte, che consacrò D’Azeglio “il più illustre pioniere della litografia”. Peyrot – Gilibert, Le Valli di Susa e del Sangone nei secoli, n. 183 (descrizione dettagliata con riprod, di tutte le incisioni). Parenti, Rarità Bibliografiche dell’800, II, 98 – 103. Edizione originale e unica. Esemplare nei suoi ampi margini, rilegato in tutta tela marrone (staccata) con impressioni in oro al piatto ant. (“Massimo D’Azeglio La sacra di san Michele”). La legatura staccata permette eccezionalmente di pesare il blocco delle pagine in kg. 1 circa che dà una grammatura della carta di 160 gr/mq. Nove tavole recano al verso bianco l’etichetta editoriale a stampa con il nome dell’Autore, il titolo dell’opera e il titolo della stampa (a mo’ di ulteriore autenticazione). 5000 euro

 

 

 

0 commenti

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata