23 Set 2020

Novità Libreria Gilibert

Scarica il catalogo speciale di montagna della libreria Gilibert

GORRET AMÈ. Victor Emmanuel sur les Alpes. Notices et souvenirs ornés de Croquis par Casimir Teja, et d’une Carte. Turin, Casanova, 1879.

In-16° (164x100mm), pp. 103, (16) di pubblicità editoriale, legatura coeva mezza pelle bordeaux con titolo in oro al dorso. All’antiporta fotografia originale del Re Vittorio Emanuele a cavallo in abiti di caccia, realizzata dai fotografi torinesi Bertelli e Sotteri. Una carta geografica della Valle d’Aosta ripiegata in fine e 7 litografie f.t. raffiguranti Vittorio Emanuele II sulle Alpi, scene venatorie, l’accampamento di Orvieille, il castello di Sarre, ecc., il tutto da invenzione di Teja, cui si debbono anche le graziose testatine, i capilettera e i finaletti incisi n.t.

Seconda edizione aumentata, rara e ricercata soprattutto per la fotografia originale del Re.

“Ouvrage consacré au Roi Victor-Emmanuel, passionné de chasse en montagne, à l’origine de la création du Parc National du Grand Paradis. Peu courant et recherché” (Perret).

Perret, n. 1988. A.C.L., 131. Angelini, 1334. S.A.C., p. 399. Peyrot, Valle d’Aosta nei secoli, I, 362. B.N. C.A.I.

SAMUEL WILLIAM KING. The Italian Valleys of Pennine Alps: a Tour through all the romantic and less-frequented “Vals” of northern Piedmont, from the Tarentaise to the Gries. With illustrations from the Author’s sketches, maps, &c. London, John Murray, 1858.

In-8° (212x140mm), pp. VIII, 558, legatura editoriale in p. percallina blu con figura di stambecco in oro al piatto e titolo in oro al dorso. 6 vignette incise n.t., 10 tavv. f.t. a p. pagina in xilografia e 4 carte geografiche (di cui 3 ripiegate) f.t. incise su acciaio e tratteggiate a colori (del Monte Bianco e dei suoi dintorni, del Monte Rosa e dintorni, di Aosta, delle valli italiane delle Alpi Pennine), il tutto inciso da schizzi presi in loco dall’autore. Tra i luoghi raffigurati: il Monte Rosa dal Col di Campello, il Ghiacciaio della Brenva, Gressonay St.-Jean, la Punta della Grivola, chiese in Macugnaga, etc. Minimi restauri a cuffie e cerniere, sparse sottolineature e note marginali a matita.Sparse quanto leggere fioriture. Ex-libris del celebre statista, poligrafo e bibliofilo Girolamo d’Adda.

Prima e unica edizione, non comune, della rievocazione del viaggio compiuto dal reverendo King nelle Alpi Pennine nel 1855, in compagnia della moglie Emma, ricca di osservazioni storico-archeologiche, faunistiche, botaniche, geologiche e sul passaggio delle Alpi da parte di Annibale.

Il reverendo King, vissuto tra il 1821 e il 1868, membro dell’Alpine Club, amico e collaboratore di Darwin nell’elaborazione delle teorie evoluzionistiche, è tuttavia oggi noto eminentemente per il presente e ricercato volume. Egli esplorò anche la grotta francese di Aurignac, scoprendovi alcune vestigia preistoriche. Morì ancor giovane a Pontresina, nel cui cimitero è sepolto.

Perret 2437: “Un ouvrage intéressant caractéristique du “pre-golden-age”, peu courant”. A.C.L.C., p. 176. N.L.S., I, 154. Neate, K-23: “Delightful details in his book”. Aliprandi, La découverte du Mont Blanc par les Cartographes, 4.6, Angelini, 1518. Gattle, Valais, II, 2529-2530. Peyrot, Valle d’Aosta, I, 296. Pine-Coffin, 855-9. S.A.C., p. 412.Garimoldi, n. 87. Durio, n. 849. B.N. C.A.I.

€ 500,00

Contatta la Libreria Gilibert ->